more than labels

Articoli

Maria Teresa Tonutti Capogruppo Cartarie Confindustria Udine

Maria Teresa Tonutti guida il gruppo Cartarie di Confindustria Udine – da Il Friuli

Maria Teresa Tonutti Capogruppo Cartarie Confindustria Udine

Maria Teresa Tonutti Capogruppo Cartarie Confindustria Udine

Maria Teresa Tonutti, Ceo di Tonutti Tecniche Grafiche Spa, è stata rieletta capogruppo  del Gruppo Cartarie, Poligrafiche ed Editoriali di Confindustria Udine.

“Rieletta nuovamente, a distanza di qualche anno, come capogruppo – commenta Maria Teresa Tonutti -, accetto con onore e con spirito costruttivo questo incarico, considerandola una preziosa opportunità di ascolto e confronto con le aziende associate. In un momento storico estremamente critico, credo che gli imprenditori siano necessariamente chiamati a fare rete per rispondere sinergicamente alle sfide economiche imposte dal mercato. Con tale consapevolezza metterò le mie competenze e la mia esperienza a servizio dell’associazione”.

Già, perché il deciso recupero in questi ultimi mesi anche dell’industria cartaria e grafica in provincia di Udine sembra essere solo un lontano ricordo. Secondo l’indagine condotta dall’Ufficio Studi di Confindustria Udine, il comparto aveva segnato nel 2021 un rimbalzo dei volumi produttivi del 12,5% rispetto al 2020 (quando si era registrato un calo del 4,2% rispetto al 2019), del fatturato del +8,8% (-7,3% nel 2020) e delle esportazioni del +17,3% (-21,2% nel 2020). Anche nel primo semestre 2022 si era registrato un ulteriore aumento produttivo dell’1,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, seppure con l’avvisaglia del calo degli ordini del 4,8% nel secondo trimestre 2022 rispetto al secondo trimestre 2021.

“Le prospettive del settore cartario – ricorda Maria Teresa Tonutti – appaiono infatti in deciso deterioramento a seguito delle enormi difficoltà delle cartiere a far fronte ai sempre nuovi record raggiunti dai costi di energia, gas, trasporti e materie prime fibrose. Ad alcuni impianti, già fermi per insostenibilità dei costi, si stanno aggiungendo altri stabilimenti (almeno il 30% delle imprese del settore) che stanno ipotizzando interruzioni di attività, non solo a causa degli elevatissimi costi di gas ed energia, ma anche per la crescente incertezza di poter contare su adeguate forniture degli stessi”.

Il prezzo del gas continua a viaggiare su livelli record, toccando picchi pure di ben oltre 300 €/MWh. Forti timori delle cartiere ci sono anche riguardo alle disponibilità future di questa materia prima a seguito delle difficoltà a stipulare nuovi contratti. Su nuovi valori record anche i prezzi dell’energia elettrica, che, dopo i lievi cedimenti evidenziati in aprile e maggio, hanno ripreso a salire da luglio, giungendo a superare i 700 euro per megawattora. Si aggiungono, inoltre, persistenti quotazioni record delle materie prime fibrose. La fase di accentuati rincari delle cellulose, iniziata a fine 2020-inizio 2021, è proseguita con vigore nei primi mesi del 2022, stabilendo nuovi record mensili. A penalizzare le cartiere è anche l’andamento del cambio euro-dollaro.


Tonutti Tecniche Grafiche a tutta sostenibilita relata industriale

Tonutti Tecniche Grafiche: a tutta sostenibilità – da Realtà Industriale

Tonutti Tecniche Grafiche. Il percorso intrapreso nel 2013 ha portato la storica azienda di Fagagna, specializzata nella stampa di etichette, a dotarsi di un innovativo documento di rendicontazione.

scaled

Dopo la Lean, il bilancio sociale – da Il Friuli Business

Con grande entusiasmo l’azienda Tonutti Tecniche Grafiche Spa di Fagagna ha presentato il primo Bilancio Sociale relativo al 2020, punto di arrivo dell’intrapreso percorso di sostenibilità, redatto grazie al prezioso supporto dei professionisti di Anima Impresa, associazione impegnata nello sviluppo e nella promozione della CSR.
scaled

Tonutti Tecniche Grafiche, carte e inchiostri green per l’eco-packaging da Messaggero Veneto

Con grande entusiasmo l’azienda Tonutti Tecniche Grafiche Spa di Fagagna ha presentato il primo Bilancio Sociale relativo al 2020, punto di arrivo dell’intrapreso percorso di sostenibilità, redatto grazie al prezioso supporto dei professionisti di Anima Impresa, associazione impegnata nello sviluppo e nella promozione della CSR.
Primo Bilancio Sociale per Tonutti Tecniche Grafiche

Primo Bilancio Sociale per Tonutti Tecniche Grafiche – da Il Friuli

Con grande entusiasmo Tonutti Tecniche Grafiche presenta il primo bilancio sociale relativo al 2020, un documento importate per l’azienda e per i suoi interlocutori interni ed esterni. Specializzata nella stampa di etichette di pregio per vari mercati, in particolare per quello del food and beverage, con un turnover di oltre 21 Milioni di euro, l’azienda è la prima in Friuli-Venezia Giulia e tra le poche nel Nord Est, nel suo ambito, ad essersi dotata di Bilancio Sociale, per rendicontare in maniera chiara e trasparente l’impatto sociale ed economico generato nei confronti dei collaboratori, del contesto sociale e territoriale in cui opera.

In un periodo storico estremamente complesso, a causa della situazione pandemica planetaria, la Tonutti Tecniche Grafiche ha deciso di coronare un percorso virtuoso che trova le sue radici ben prima del 2020, quando ha deciso di adottare un approccio lean. Da allora l’azienda ha infatti messo in campo un’innumerevole serie di azioni virtuose in termini di organizzazione, di flessibilità operativa, di cambiamento della concezione del ruolo della risorsa umana, esprimendo la propria totale vocazione alla logica del miglioramento continuo. Il bilancio di sostenibilità è dunque punto di arrivo di questo lungo percorso, ma, al contempo, punto di partenza per quello che si propone di essere un processo di crescita continua. L’attitudine al cambiamento è radicata nel DNA aziendale ed ha consentito all’organizzazione di rimodularsi più e più volte in relazione alle esigenze del mercato, rispondendo prontamente ad ogni sfida.

Il concetto di sostenibilità – afferma la dott.ssa Maria Teresa Tonutti – Ceo – è strettamente correlato al ruolo del collaboratore. Le aziende sono fatte di persone ed è compito dell’organizzazione supportarle e sostenerle nei momenti di difficoltà. Questo è ciò che ho cercato di fare io: rispettarle, rassicurarle e contenere, mediante il dialogo, le loro reazioni emotive, puntando moltissimo sul gioco di squadra e sulla valorizzazione delle competenze trasversali dei singoli a favore del gruppo. Ciò mi consente di avere ora al mio fianco una squadra coesa, socialmente responsabile e pronta a spendersi al meglio per l’azienda e indirettamente per il contesto sociale.”

Dotarsi di un bilancio Sociale ha per la Tonutti Tecniche Grafiche una duplice valenza: da un lato consiste nel condividere con i propri collaboratori obiettivi e risultati raggiunti, traducendosi in un rilevante strumento di comunicazione interna, dall’altro si propone di essere importante mezzo di dialogo con i propri stakeholders esterni per comunicare i valori, l’impegno e i risultati di un’azienda che si prefigge risultati che vanno ben oltre i meri aspetti economici.

Sostenibilità significa però anche affinare la propria sensibilità nei confronti dell’ambiente cercando di trovare una proposta concreta, in termini di prodotto, rispettosa dell’ambiente. L’attenta ricerca di carte e inchiostri green e di soluzioni di imballo a basso impatto ambientale, si sintetizzano nell’iconico brand Tonutti Green, che si propone di essere la soluzione ideale per tutti coloro che desiderano dotarsi di packaging ecologici.

Primo Bilancio Sociale e Packaging Green, punti fermi della strategia sostenibile

Grafiche Tonutti Spa – Primo Bilancio Sociale e Packaging Green, punti fermi della strategia sostenibile – da Il Sole 24 Ore

Con grande entusiasmo Tonutti Tecniche Grafiche presenta il primo bilancio sociale relativo al 2020, un documento importate per l’azienda e per i suoi interlocutori interni ed esterni. Specializzata nella stampa di etichette di pregio per vari mercati, in particolare per quello del food and beverage, con un turnover di oltre 21 Milioni di euro, l’azienda è la prima in Friuli-Venezia Giulia e tra le poche nel Nord Est, nel suo ambito, ad essersi dotata di Bilancio Sociale, per rendicontare in maniera chiara e trasparente l’impatto sociale ed economico generato nei confronti dei collaboratori, del contesto sociale e territoriale in cui opera.

In un periodo storico estremamente complesso, a causa della situazione pandemica planetaria, la Tonutti Tecniche Grafiche ha deciso di coronare un percorso virtuoso che trova le sue radici ben prima del 2020, quando ha deciso di adottare un approccio lean. Da allora l’azienda ha infatti messo in campo un’innumerevole serie di azioni virtuose in termini di organizzazione, di flessibilità operativa, di cambiamento della concezione del ruolo della risorsa umana, esprimendo la propria totale vocazione alla logica del miglioramento continuo. Il bilancio di sostenibilità è dunque punto di arrivo di questo lungo percorso, ma, al contempo, punto di partenza per quello che si propone di essere un processo di crescita continua. L’attitudine al cambiamento è radicata nel DNA aziendale ed ha consentito all’organizzazione di rimodularsi più e più volte in relazione alle esigenze del mercato, rispondendo prontamente ad ogni sfida.

Il concetto di sostenibilità – afferma la dott.ssa Maria Teresa Tonutti – Ceo – è strettamente correlato al ruolo del collaboratore. Le aziende sono fatte di persone ed è compito dell’organizzazione supportarle e sostenerle nei momenti di difficoltà. Questo è ciò che ho cercato di fare io: rispettarle, rassicurarle e contenere, mediante il dialogo, le loro reazioni emotive, puntando moltissimo sul gioco di squadra e sulla valorizzazione delle competenze trasversali dei singoli a favore del gruppo. Ciò mi consente di avere ora al mio fianco una squadra coesa, socialmente responsabile e pronta a spendersi al meglio per l’azienda e indirettamente per il contesto sociale.”

Dotarsi di un bilancio Sociale ha per la Tonutti Tecniche Grafiche una duplice valenza: da un lato consiste nel condividere con i propri collaboratori obiettivi e risultati raggiunti, traducendosi in un rilevante strumento di comunicazione interna, dall’altro si propone di essere importante mezzo di dialogo con i propri stakeholders esterni per comunicare i valori, l’impegno e i risultati di un’azienda che si prefigge risultati che vanno ben oltre i meri aspetti economici.

Sostenibilità significa però anche affinare la propria sensibilità nei confronti dell’ambiente cercando di trovare una proposta concreta, in termini di prodotto, rispettosa dell’ambiente. L’attenta ricerca di carte e inchiostri green e di soluzioni di imballo a basso impatto ambientale, si sintetizzano nell’iconico brand Tonutti Green, che si propone di essere la soluzione ideale per tutti coloro che desiderano dotarsi di packaging ecologici.


Primo Bilancio Sociale e Packaging Green, punti fermi della strategia sostenibile